Varigotti, ‘due giorni’ di avventura e amicizia

Osservare: la gita delle classi prime della secondaria a Varigotti (il famoso rione di Finale Ligure, SV) potrebbe essere sintetizzata in questa azione.

L'importante località balneare, meta ambita da migliaia di turisti italiani e stranieri, è stata teatro della 'due giorni' vissuta dagli alunni della Frassati, che si sono appassionati visitando il caratteristico "borgo saraceno", con i vivaci colori degli intonaci e l'armonia tipica dei suoi edifici squadrati, oltre che godendo della qualità rinomata delle spiagge.

Ma non solo bellezza del paesaggio, contemplazione e buona aria di mare hanno fatto da protagoniste.

Nelle giornate di permanenza in Liguria, giovedì 10 e venerdì 11 ottobre 2019,  i ragazzi si sono infatti cimentati in numerose attività, da quelle artistiche a quelle scientifiche, il cui punto di partenza era l'attenzione ad ascoltare, guardare, sentire e toccare la realtà intorno a loro. 

 

La prima giornata, calda e soleggiata - non sono mancati i tentativi di refrigerio immergendo i piedi a riva - è trascorsa a fotografare oggetti e persone secondo precise regole di composizione, a comporre una poesia a partire dalla descrizione del paesaggio, a giocare sulla spiaggia e a dipingere il tramonto sul mare.

Approccio assai più scientifico, invece, il secondo giorno: dopo una breve camminata alla chiesa di San Lorenzo e vista sulla splendida baia dei Saraceni, i ragazzi hanno cercato, osservato e descritto alcuni insetti presenti nella zona.

A differenza del Preside, la cui audacia è stata oggetto di forti 'perplessità', i giovani hanno mostrato apprezzabili doti di coraggio nella cattura e successiva analisi delle specie. 

 

Anche per questo il ritorno a casa è avvenuto nel segno di una maggior consapevolezza dei propri talenti, oltre che arricchiti grazie a nuove amicizie con cui affrontare l'anno già pieno di...spirito d'avventura!

Seveso, 14 ottobre 2019