Vacanza studio in Irlanda, giovedì 5 dicembre serata di presentazione

La grande letteratura del Novecento, i paesaggi mozzafiato, il leggendario rugby e… la storia della birra scura migliore al mondo.

Tutto questo e molto altro, in due settimane irripetibili.

La Repubblica d’Irlanda – in irlandese l'EIRE – è una meta ambitissima del turismo mondiale, soprattutto con la sua capitale Dublino che ne è il vero cuore pulsante.  Città ricca di stimoli culturali, di storia e tradizioni, rappresenta anche una splendida occasione per imparare oppure perfezionare la conoscenza della lingua inglese.

L’idioma di Joyce, Wilde e Doyle – solo per citare alcuni dei protagonisti della vita dublinese – è stato affinato sui ponti dell’Anna Liffey, come dicono lassù, il fiume che taglia la capitale in più punti con le sue acque gelide passando da ovest a est, prima di gettarsi nel mare d’Irlanda.Una cultura molto simile a quella del continente europeo, sperimentata da chi ha lavorato e studiato trovandovi una familiarità e un senso di ospitalità tipici irlandesi, assai meno ‘freddi’ dei vicini.
Tutti aspetti che per i ragazzi rappresentano vantaggi e forti motivi di interesse, abbinati per di più alla questione della sicurezza per cui l’Eire non è, al contrario della Gran Bretagna, un Paese pericoloso: in questi giorni il tema è tornato alla luce in tutta la sua drammatica evidenza.

Da qui nasce la proposta della Frassati per i propri studenti, il soggiorno studio di due settimane dal 5 al 19 luglio 2020 presso l'Istituto Emerald di Dublino, con sistemazione in famiglia.

Organizzata come negli scorsi anni dall’agenzia Nord-Ovest Viaggi di Rovagnate (LC), la vacanza studio è rivolta agli alunni della Secondaria e sarà dettagliatamente presentata nella serata di giovedì 5 dicembre alle ore 18,00 presso la sede della scuola in via S. Carlo 4 a Seveso.

Saranno offerte tutte le informazioni di contesto e logistiche utili, i riferimenti e i contenuti valoriali ed educativi del progetto e la tabella dei costi da sostenere per le famiglie.

Un’estate diversa dal solito e unica, che resterà a lungo nella memoria dei ragazzi. Perché sappiamo anche dalla buona musica che ‘…Dovunque tu stia viaggiando con zingari o re, il cielo d'Irlanda si muove con te, il cielo d'Irlanda è dentro di te..’.

Seveso, 2 dicembre 2019