‘Open day’ e Zanetti, centinaia di persone a scuola

Non poteva certo fermarlo la pioggia, che del resto non aveva impedito a centinaia di giovanissimi e alle loro famiglie di affollare gli spazi interni ed esterni dell’Istituto Frassati.

Sabato 19 ottobre il ‘Capitano’ per eccellenza dell’Inter, il 46enne argentino Javier Zanetti ora Dirigente della società nerazzurra, ha incontrato i piccoli alunni della scuola, rispondendo alle loro domande e inaugurando - con un applaudito gol da centrocampo - il nuovo campo di calcio all’aperto e in erba sintetica realizzato in estate.

Accompagnato dalla moglie Paula e da alcuni membri della Fondazione P.u.p.i., fondata per combattere la dispersione scolastica e il disagio giovanile nel suo Paese (http://www.fondazionepupi.org), Zanetti è arrivato intorno alle ore 11.00 e ha visitato l’Istituto con il Presidente del C.d.A. della Cooperativa che gestisce la scuola, Andrea Corbetta, e i Dirigenti scolastici.

Sorridente in viso, disponibile alla battuta e alle calorose strette di mano, l’eroe di tante partite della ‘Beneamata’ non si è sottratto all’affetto di bambini e genitori, confluiti numerosissimi in occasione della giornata di ‘Open day’ della Primaria.

Javier Zanetti, dopo le foto di rito allo stand della Fondazione, si è recato in Aula Magna dove ad attenderlo erano riuniti gli alunni delle classi elementari con i loro insegnanti. Molte le domande, che il Capitano non ha ‘dribblato’ per andare invece dritto al cuore delle questioni poste. Sottolineando come la sua vita sia stata ricca di soddisfazioni pur provenendo da un contesto di povertà, ha ricordato ai giovani l’importanza di sognare e di lavorare con costanza, professionalità e audacia affinché quei sogni possano un giorno divenire realtà.

“Non avevamo nulla, eppure da piccoli io e i miei amici eravamo felici in Argentina, ciascuno con in cuore un grande sogno per la vita”. Un sogno realizzato grazie ad una serietà e un’umanità ben percepite dai tanti fans assiepati in silenzio ad ascoltarlo nei corridoi della Frassati.

Al termine dell’incontro, Zanetti ha poi tagliato simbolicamente il nastro e inaugurato il nuovo campo in erba sintetica che la scuola da quest’anno mette a disposizione degli alunni. Si tratta di un intervento di riqualificazione che, nelle parole del gestore, fa parte di un più ampio investimento avviato per migliorare ulteriormente la qualità del servizio offerto alle famiglie.

Alle 12.00 il ‘Capitano’ ha salutato e ringraziato giovani e adulti, visibilmente colpito dall’affetto di tutti.

L’Aula Magna è tornata a riempirsi per la presentazione alle famiglie dell’offerta formativa della Primaria per l’anno 2020/2021. Dopo l’introduzione della Coordinatrice Elena Fumagalli, gli insegnanti hanno illustrato ai genitori ‘Il POSTO GIUSTO’, il progetto formativo ed educativo.

All’insegna, come recita lo slogan Frassati, di una scuola che esalta i talenti.

Seveso, 21 ottobre 2019