Are you connected?

Mercoledì 21 novembre sedici ragazzi delle classi terze hanno messo in scena lo spettacolo teatrale in lingua inglese “Are you connected”

Lo spettacolo ha visto i ragazzi impegnati nella scrittura del testo, a partire dalla riflessione sul loro rapporto con il mondo del web.

Alcuni di loro, scelti dopo il provino della regista Giuditta Mingucci, hanno lavorato per alcuni giorni in una full immersion di lingua inglese per realizzare lo spettacolo. Ecco i commenti di alcuni protagonisti

"L’esperienza del teatro in inglese mi è servita a farmi lavorare su qualcosa che poi ho trasmesso durante lo spettacolo. Le domande a cui ho pensato durante il percorso e gli incontri, le cui risposte abbiamo cercato di dare nella costruzione dello spettacolo sono tante, ma una secondo me è il punto fondamentale dello spettacolo: ma si può dunque fare un buon uso della tecnologia, senza esagerare, senza dover diventare qualcun altro attraverso un schermo?"  (Matilde)

"Prima di iniziare questo percorso mi aspettavo un’esperienza più simile a quella del teatro fatto in seconda. Il giorno prima della rappresentazione è stato molto stancante perché abbiamo fatto tutte le prove. Lo spettacolo però è stato molto bello! Non ero minimamente teso e mi sono divertito." (Gabriele)