Seveso – Haiti – Iraq

Vi scriviamo questa lettera per ringraziarvi del vostro contributo a favore di Rebecca, la bambina che sostenete nel quartiere di Martissant a Port-au-Prince. […] Rebecca ci prega di ringraziare tutti i bimbi e di dar loro un abbraccio speciale da parte sua.”

Le comunicazioni di AVSI arrivano regolarmente, così veniamo aggiornati su come procede la vita di Rebecca Noezil, che i bambini conoscono già da qualche anno. È la loro sorella maggiore, sostegno a distanza: vive ad Haiti e ci insegna che si può essere vicini, anche se si vive nell’emisfero opposto.
Per capire meglio come si muove AVSI, mercoledì 20 aprile tutte le classi hanno incontrato Alfonso Fossà, medico in pensione che ha speso anni della sua vita in Uganda, Iraq, Kurdistan. Con i suoi racconti, foto e video ci ha mostrato la bellezza di darsi da fare per gli altri.
fossà-primaria

Così anche i bambini di quinta si sono impegnati per la nostra amica haitiana vendendo focaccine durante l’intervallo. Hanno raccolto un bel gruzzoletto che servirà ad aiutare Rebecca a proseguire la scuola, a mangiare, a vestirsi, a curarsi. I bambini sono stati così generosi che coi soldini rimasti abbiamo deciso di dare un contributo a sostegno della scuola materna di Erbil, in Iraq, città dove sono tantissime le famiglie cristiane, yazide e musulmane, tutte fuggite dalla violenza dell’Isis.

rebecca-primaria

Rebecca-avsi

Rebecca e la borsettina che ha preparato con le sue mani e che ci ha regalato!