Niente paura!

“Mi serviranno le sue parole per fidarmi di me stesso… e se anche la decisione si rivelerà sbagliata niente panico! Sarà un’impronta sul nostro cammino e certamente non sarà sprecata, visto che tutto concorre al bene ! Questo è quello che in coro quasi unanime hanno riferito i ragazzi di II C al ritorno dalla visita al monastero benedettino della Cascinazza.

La scelta della scuola superiore è uno dei temi bollenti tra i ragazzi (e le famiglie). Per affrontare l’argomento da una prospettiva diversa e più ampia, il primo giugno le seconde medie sono state accompagnate a un monastero della periferia milanese. Un incontro sereno con i monaci che hanno mostrato la loro struttura, i campi, i laboratori e hanno raccontato del loro lavoro e della loro vita. I ragazzi hanno capito perfettamente che l’intenzione dei docenti era quella di incontrare persone che hanno scelto una strada e che sono felici della loro scelta. “Alle domande che facevamo, i monaci non ci rispondevano direttamente, ma attraverso gli esempi che ci raccontavano riuscivano a centrare perfettamente la nostra domanda e a darci un’ipotesi di risposta.”

“Non hanno dato istruzioni su come scegliere, ma ci hanno suggerito un criterio interessante: qualsiasi proposta è più credibile se viene ben motivata.” Ma più di tante parole, quello che più ancora ha colpito e attirato i ragazzi è stato lo sguardo allegro, soddisfatto e felice dei monaci, che è sembrato essere contagioso e desiderabile da tutti!