Fossà racconta il Medioriente

Il 15 settembre, primo giorno di scuola, gli alunni di terza media hanno incontrato Alfonso Fossá, medico di Avsi. Egli ha condiviso con i ragazzi le vicende attraverso le quali la sua vocazione di medico lo ha portato a partecipare alla costruzione di diverse opere umanitarie, partendo dal Congo e arrivando fino all'Iraq, in aiuto alle drammatiche condizioni dei profughi in fuga dalle violenze dell'Isis.

Ascoltando la sua testimonianza, ci è stata aperta non solo una finestra sul mondo contemporaneo, ma siamo anche stati invitati a riflettere su come "io mi conosco veramente solo aprendomi all'altro".

La Preside presenta Alfonso Fossà, Dirigente sanitario e medico di AVSI

La Preside delle Medie presenta Alfonso Fossà, dirigente sanitario e medico di AVSI

L’incontro ha costituito l'avvio del percorso dell’Orientamento, inteso non solo come accompagnamento alla scelta della scuola superiore, ma soprattutto possibilità della conoscenza di sé, della valorizzazione delle proprie capacità e della espressione del desiderio della propria soddisfazione e utilità.

Le parole di Fossà colpiscono anche gli alunni del Liceo

Due settimane dopo anche il Liceo Scientifico ha usato la medesima strategia alternativa di fare didattica: lo studio della storia e della geografia è diventata un'esperienza viva. Ascoltare Fossà è stato come vedere un uomo implicato direttamente con un dramma che a volte rischia di essere relegato solo alla TV.